Fandom

Witcher Wiki

Andrzej Sapkowski

3 032pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comment1 Condividi
Sapkowski.jpg

Andrzej Sapkowski, nato il 21 Giugno 1948 a Lodz, è uno scrittore di romanzi fantasy polacco. Sapkowski ha studiato economia ma prima di diventare scrittore ha lavorato come senior rappresentante alla vendita per una società di commercio straniera. Il suo primo racconto "The Witcher" ("Wiedźmin") venne pubblicato su Fanstyka, prima rivista di letteratura fantasy in Polonia, nel 1986 ed ebbe grande successo dalla critica e dai lettori.

Sapkowski ha creato una serie di racconti basati sul mondo di The Witcher, comprensivi di tre serie di racconti brevi e due romanzi. Questo ciclo e molti alter opera lo hanno consacrato come uno degli autori fantasy più conosciuti in Polonia degli anni 90.

Il protagonista dei racconti è il witcher Geralt, un mutante assassino addestrato sin dall’infanzia a cacciare e distruggere i mostri. Geralt vive in un universo morale ambiguo, tuttavia si mantiene coerente as suo codice etico e morale. Allo stesso tempo cinico e nobile, Geralt è stato equiparato al personaggio di Raymond Chandler, Philip Marlowe. Il mondo nel quale queste avventure si svolgono trae numerose ispirazioni da J.R.R. Tolkien, ma anche dalla storia della Polonia e dalla Mitologia Slava.

Sapkowski ha vinto cinque premi Zajdel Awards, tre per i racconti "Mniejsze zło" (Il male minore) (1990), "Miecz przeznaczenia" (La Spada del Destino - 1992) e "W leju po bombie" (Nel cratere di una bomba - 1993) e per due romanzi "Krew elfów" (Il Sangue degli Elfi - 1994) e "Narrenturm" - 2002. Ha vinto anche il premio Ignotus in Spagna, come miglior antologia per L'ultimo desiderio nel 2003 e per "Muzykanci" (I Musicanti). Ha vinto anche il premio per il miglior racconto di letteratura straniera, lo stesso anno.

Nel 1997, Sapkowski vince il prestigioso Polityka Passport Award, premio annualmente assegnato agli artisti che hanno avuto ampie prospettive di successo internazionale.

Nel 2001, una serie tv basata sulla saga Witcher venne trasmessa in Polonia e all’estero, col titolo The Hexer (Wiedźmin). Il film con lo stesso titolo venne realizzato con stralci della serie tv, ma entrambi ottennero un fallimento della critica e del box office. I libri di Sapkowski sono stati tradotti in Ceco, Russo, Lituano, Inglese, Tedesco, Spagnolo, Francese, Sloveno e Portoghese. In Italiano, Edizioni Nord pubblica nel 2010 Il Guardiano degli Innocenti (L'ultimo desiderio).

Ad Ottobre 2007, CD Projekt e Atari lanciano un videogioco per PC basato su questo universo, dal titolo The Witcher. A Maggio 2011, CD Projekt in collaborazione con Namco Bandai, lancerà il sequel del videogioco The Witcher, dal titolo The Witcher 2: Assassins of Kings.

Bibliografia

Saga Witcher

Raccolta di racconti

The Witcher Saga

Narrenturm trilogia (o Trilogia Hussita)

Altre opere


La saga Witcher di Andrzej Sapkowski
Raccolte di racconti
Wiedźmin (obsoleto) | Il Guardiano degli Innocenti | La Spada del Destino (Miecz przeznaczenia) | Qualcosa finisce, qualcosa inizia (Coś się kończy, coś się zaczyna)
Romanzi
Il Sangue degli Elfi | Il Tempo della Guerra | Il Battesimo del Fuoco | La Torre della Rondine | La Signora del Lago
Adattamenti
Wiedźmin (fumetti) | The Hexer (Film e televisione) | Wiedźmin: Gra Wyobraźni (GDR) | The Witcher (videogioco) | The Witcher: Rise of the White Wolf (console game) | The Witcher 2: Assassins of Kings


WikipediaLogoSmall.png Questa pagina contiene articoli tratti da Wikipedia. L'articolo originale lo trovi in Andrzej Sapkowski. La lista degli autori la puoi vedere nella la cronologia della pagina. Come per Witcher Wiki, l'articolo di Wikipedia è disponibile sotto il GNU Free Documentation License.


dk:Andrzej Sapkowski

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso