FANDOM


Krew elfow 2.jpg

Cahir sulla copertina polacca de Il Sangue degli Elfi

Cahir Mawr Dyffryn aep Ceallach, o semplicemente Cahir, nacque a Vicovaro. Figlio di Ceallach e Mawr, e fratello di Dheran e Aillil. Era anche un ufficiale dei Servizi Segreti di Nilfgaard ed appare per la prima volta in Il Sangue degli Elfi, ma non viene mai nominato nel romanzo. Solo più tardi nei libri, si capisce che è lo stesso cavaliere nero con un rapace sull'elmo, che ha invaso i sogni di Ciri.

La prima volta che Cahir compare, è appena stato liberato dopo due anni di prigionia. L'imperatore decise di dargli un'altra possibilità, ma che se avrebbe fallito sarebbe andato a morte. Aggiunse anche che la possibilità di essere perdonato erano estremamente deboli. Questo per via di un misterioso fatto accaduto due anni prima, ma non vengono dati dettagli. Emhyr var Emreis, imperatore di Nilfgaard gli diede il compito di trovare Ciri.

Più tardi, si unì alla compagnia di Geralt perchè si era innamorato di Ciri. Lo confessò a Geralt prima di morire per mano di Leo Bonhart nell'assalto al castello di Stygga. Disse a Bonhart che era un witcher, ma il cacciatore di taglie non ci cascò e sconfisse il "Cavaliere Nero" in pochissimo tempo. Anche se era una nemico, la sua morte diede la possibilità di scappare a Ciri.

Significativi dettagli della trama finiscono qui.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale