FANDOM


Culti e religioni dei popoli del Nord Culti e religioni dei popoli del Nord
di Stefan Keller

Fra le numerose fedi dei popoli del Nord, la più diffusa è il culto di Melitele, la dea dalle tre forme: una giovane, una donna adulta e una vecchia. Melitele è una Dea Madre che si prende cura dei propri figli. Non sono solo le donne a pregarla, ma anche gli uomini in difficoltà. La religione è stata ereditata dal vecchio matriarcato e dimostra la debolezza della gente del Nord, perché chi adora divinità femminili è tranquillo e incapace di preparare i propri figli alla guerra. Negli ultimi anni, la diffusione del culto di Melitele è stata uguagliata da quella del culto del Fuoco Eterno, nato a Novigrad. I chierici del Fuoco Eterno sono caratterizzati dal fanatismo e da una devozione pressoché totale. La religione è ostile verso qualunque diversità, inclusa quella dei non-umani. L'Ordine della Rosa Fiammeggiante è diventato il braccio militare del culto.

Il trattato prenderà in esame anche altre fedi, fra cui il culto del Ragno Leonino.

Un trattato sulle religioni dei Regni Settentrionali scritto da un abitante di Nilfgaard.

Voci aggiunte al diario Modifica

Glossario:

Prezzo Modifica

 Compra Vendi 
90 orens  18 orens 


Luoghi Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale