Fandom

Witcher Wiki

Culto del Ragno Leonino

3 032pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Coram Agh Tera.jpg

Tempio di Coram Agh Tera temple in Wiedźmin: Gra Wyobraźni gioco di ruolo

Il Culto del Ragno Leonino o Coram Agh Tera è una delle religioni del Continente. Il culto offre sacrifici di sangue al suo dio crudele e le sacerdotesse sono conosciute per le loro potenti maledizioni.

In Wiedźmin: Gra Wyobraźni GDRModifica

Gli adoratori di Coram Agh Tera lo chiamano anche il "Grande Tessitore", che tesse il fato degli umani in una grande ragnatela. La tela viene costantemente allargata e corretta. Talvolta, alcuni dei fili si spezzano, provocando la morte istantanea di qualcuno. Quando una persona di suicida, il suo filo si rompe ed egli viene divorato da Coram. Perciò è adorato come il dio della morte improvvisa e impredicibile. I suoi templi sono pieni di ossa umane, teschi e illuminati da fuochi verdi.

Molti dei suoi adoratori sono persone che hanno vissuto una tragedia (come la morte di una persona amata), o persone costantemente a contatto con la morte, che amano infliggere dolore e sofferenza, come i boia, i soldati o i banditi. Sono tutti ossessionati dalla visione cultista del mondo, dove la morte è una dominante e una desiderata parte della realtà. I sacerdoti mantengono la ragnatela di Coram pulita "spezzando i fili" di certe persone.

Il culto è stato fondato nel 611 da un mercante di nome Ambrosio, a Loredo insieme ad altri otto adoratori. Presto altri si unirono al culto, la maggior parte membri della nobiltà, per cui la nuova religione era qualcosa di esotico e misterioso. Quando la parola di Coram Agh Tera giunse agli ufficiali reali e ai sacerdoti di Kreve, fu fatta un'indagine, durante la quale molti discepoli furono torturati. Infine si scoprì che molto membri del consiglio comunale, e capi di molte gilde adoravano il dio Ragno Leonino. Ambrosio e gli altri cultisti catturati furono bruciati sulle pire.

Tuttavia, molti dei seguaci del culto fuggirono e diffusero il culto nei Regni Settentrionali. Costruirono dei templi fuori delle città, nelle foreste, nelle paludi e tra le montagne. Non c'è molto contatto tra queste istituzioni e non esiste una gerarchia. Dato che la religione è stata bandita da molti dei Regni Settentrionali, i sacerdoti non vestono speciali indumenti aldifuori dei rituali. Comunque non sono perseguitati come lo erano un tempo e in alcuni luoghi possono pregare apertamente.

Videogioco Modifica

Dal Diario Modifica

Glossario "Coram Agh Ter, detto il Ragno Leonino, è una divinità crudele che chiede sacrifici di sangue ai suoi adoratori. Il Culto del Ragno Leonino è stato bandito ma ci sono alcuni luoghi in cui i suoi fedeli possono apertamente dichiararlo. Temeria ha tentato di sradicare questo culto e i cultisti vengono considerati assassini."

NoteModifica

  • Alla fine del Capitolo I, Abigail si rivela una seguace del culto, maledicendo Geralt in nome del Ragno Leonino, Legba il Nero, se il witcher l'abbandona al linciaggio della folla capeggiata dal Reverendo.
  • Il culto ha un suo sito nelle Fogne di Vizima. Viene menzionato in una lettera che Geralt ritrova nelle fogne sul cadavere di una cavaliere.

Fonti Modifica

CuriositàModifica

Inoltre su Fandom

Wiki a caso