Fandom

Witcher Wiki

Elfi liberi

3 032pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi
Elfi liberi
Capitolo Capitolo IV
Luogo Acque Oscure
Ricevuta da Rayla
Ricompensa 1000 XP
Collegata con Fuga dal ghetto
La fiamma che purifica
Sotto un cielo di fuoco


Primary quests.png

Elfi liberi è la missione finale del Capitolo IV, che inizia quando Geralt, dopo aver ricevuto Aerondight dalla Signora del Lago incontra Rayla nei pressi del villaggio.

Guida Modifica

Elves in the village

In questa missione Geralt ha la possibilità di allearsi definitivamente con gli Scoia'tael, l'Ordine o decidere di essere neutrale. Dopo aver sconfitto Dagon sull'Isola della Rondine di Mare Nera e aver ricevuto la spada Aerondight, Geralt incontra Berengar per l'ultima volta sull'isola. Poi fa ritorno sulla terraferma dove trova un plotone di cavalieri dell'Ordine comandati da Rayla la Bianca.

Rayla si trova ad Acque Oscure per stanare il gruppo di rifugiati elfi che hanno preso in ostaggio i cittadini del villaggio. Mette in guardia il witcher che ci saranno delle conseguenze serie se deciderà di difenderli, ma gli dà la possibilità di mediare con loro e convincerli a deporre le armi.

Geralt si reca al villaggio di Acque Oscure.

Sentiero dell'Ordine: lungo il sentiero che conduce al villaggio, Geralt incontra uno dei soldati di Rayla che dice che l'Ordine non si fida della guerriera quanto invece si fida il witcher. Gli chiede quindi di allearsi con l'Ordine per evitare un altro massacro simile a quello avvenuto nelle Campagne di Vizima.

Fuori dal villaggio, Geralt incontra Dandelion che gli riferisce la situazione: gli elfi tengono in ostaggio gli abitanti e tra di essi c'è anche Alvin. Discutono quindi sul da farsi e decidono di entrare nel villaggio per parlare con Toruviel, mentre il bardo si terrà in disparte di guardia.

Sentiero Scoia'tael: Nel villaggio, Geralt incontra la suqadra di Scoia'tael che lo ragguaglia sulle loro motivazioni e sulla situazione che sta per svolgersi; oppure
Sentiero dell'Ordine: Dandelion dice a Geralt che attenderà che gli dica che cosa fare; oppure
Sentiero Witcher /neutrale: Dandelion insiste che Geralt non deve prendere nessuna decisione prima di aver parlato con lui.

Geralt parla con Alvin che è ovviamente terrorizzato dagli eventi e usa i suoi poteri per leggere nel pensiero delle persone che ha intorno. Geralt prova a spiegargli quello che sta succedendo e a rassicurarlo.

Infine, Geralt parla con Toruviel. L'elfa spiega che non può lasciar andare gli ostaggi perchè altrimenti l'Ordine li attaccherebbe senza nessuna pietà. Geralt la prega di lasciar andare almeno Alvin e Toruviel esita. Geralt torna a parlare con Dandelion, di cui anche Toruviel ha notato la presenza.

Geralt e Dandelion prendono insieme una decisione.

Sentiero Scoia'tael: Dandelion concorda nell'andare a cercare il Re Pescatore per assicurarsi l'immediato ritorno a Vizima; oppure
Sentiero dell'Ordine: Dandelion concorda nell'aiutare Geralt. oppure
Sentiero Witcher /neutrale: Dandelion concorda nell'andare a cercare il Re Pescatore per assicurarsi il ritono a Vizima e attenderà il witcher all'approdo sul lago.

Quando Geralt sta per abbandonare il villaggio insieme ad Alvin, l'Ordine tende un agguato agli elfi, disobbedendo agli ordini di Rayla la Bianca:

Sentiero Scoia'tael: Il witcher si lancia all'attacco per difendere i suoi alleati, gli elfi. Geralt dovrà uccidere tutti i cavalieri dell'Ordine prima di poter abbandonare il villaggio; oppure
Sentiero dell'Ordine: Il witcher aiuta l'Ordine a uccidere gli elfi per evitare un altro massacro, come quello avvenuto nelle Campagne di Vizima. Alla fine, Geralt abbandona il villaggio; oppure
Sentiero Witcher /neutrale: Sia gli elfi sia l'Ordine attacheranno Geralt che li dovrà sconfigere entrambi. Al termine dello scontro, Geralt lascia il villaggio.

Mentre la battaglia divampa, Alvin, terrorizzato, usa i suoi poteri magici per scomparire nel bel mezzo della folla. Purtroppo, Geralt non ha il tempo di domandarsi dova possa essersi teletrasportato, deve estrarre la spada e vedersela con i suoi nemici. Al termine dello scontro, Geralt abbandona il villaggio per andare all'approdo ad incontrare Dandelion.

Lungo la strada parla di nuovo con Rayla che gli spiega che quello che è appena avvenuto è sfuggito al suo controllo e che isuoi uomini hanno ammutinato, secondo gli ordini descritti in una lettera da Siegfried diretti al suo luogotenente, che la sollevavano da ogni incarico.

Sentiero Scoia'tael: Rayla sa che Geralt si è alleato con gli elfi e d'ora in poi sarà sua nemica, oppure
Sentiero dell'Ordine: Geralt dice a Rayla che dovrebbe subito andarsene, oppure
Sentiero Witcher /neutrale: Geralt dice a Rayla che insieme a Dandelion stanno tornando a Vizima.

Geralt e Dandelion si imbarcano infine sulla barca del Re Pescatore e fanno ritorno alla città.

Protagonisti delle vicende Modifica

Dandelion Toruviel White Rayla commando Scoia'tael Comandante dell'Ordine

Note Modifica

  • E' ancora possibile raggiungere l'Isola della Rondine di Mare Nera dopo la battaglia la villaggio. Basta fare click sulla barca invece che su Dandelion. E' necessario per iniziare la sequenza in cui Geralt incontra l'ultima volta Berengar e può decidere del suo fato.
  • Ci sono due decisioni importanti che hanno un diverso impatto su questa missione. Sia il comportamento di Rayla la Bianca che di Toruviel cambiano a seconda di quello che hai scelto nelle missioni Forza di ricognizione e Gli eroi di Yaevinn.


Significativi dettagli della trama finiscono qui.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso