Fandom

Witcher Wiki

Frightener

3 032pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Il frightener è quasi invincibile, specialmene se controllato da un mago. Anche i witcher preferiscono evitarli. Fortunatamente questi insetti giganteschi sono sensibili ai rumori forti che li mette fuori combattimento.

Cercavo l'annuncio: C'È URGENTE BISOGNO DI UNO STRIGO. E poi di solito c'era un bosco sacro, un sotterraneo, una necropoli o delle rovine, un burrone in una foresta o una grotta piena di ossa e di tanfo di carogna. E qualcosa che viveva con l'unico scopo di uccidere. Per fame, per piacere, spinto da una volontà morbosa, o per altre ragioni. Una manticora, una viverna, un nebbior, una aeshna, un ilyocoris, una chimera, un lesny, un vampiro, un ghoul, un graveir, un lupo mannaro, una kikimora, un wipper. E una danza nelle tenebre e un colpo di spada. E paura e ribrezzo negli occhi di chi poi mi consegnava la ricompensa.
Andrzej Sapkowski, Il Guardiano degli Innocenti


"Ma che vai cianciando? Ma quale civiltà? Una settimana fa ho attraversato il fiume Buina e, viggiando per il paese, ho sentito ogni genere di racconti. Pare ci siano vodnìc, miriapodi, panicofori, draghi volanti, tutte le schifezze possibili e immagininabili. Il lavoro dovrebbe uscirti dalle orecchie."

"I racconti li ho sentiti anch'io. La metà di essi è inventata o esagerata. No, Ranucolo. Il mondo sta cambiando. Qualcosa sta finendo."

Andrzej Sapkowski, Il Guardiano degli Innocenti


NoteModifica

  • Nella traduzione italiana di Raffaella Belletti, i frightener sono detti "panicofori".
  • Nella traduzione di Danusia Stok, i frightener sono detti chimere.


Nel videogioco The Witcher Modifica

Dal diario Modifica

"Il primo mago a creare un frightener fu un rinnegato Dagobert Sulla, uno studente di Zerrikania e supervisore della Prova delle Erbe che si tiene a Kaer Morhen. Dopo la creazione di questo abominio, Sulla si dice che abbia gridato: 'Che cosa ho fatto?' e distrusse il mostro; i suoi appunti però sono sopravvissuti."

Luoghi Modifica

Fonte Modifica

CuriositàModifica

Il Libro dei MostriModifica

La caratterizzazione che CD Projekt ha dato al frightener viene dal Libro dei Mostri, incluso nella Edizione da Collezione di The Witcher per la Polonia, l'Ungheria e la Repubblica Ceca:


Sapkowski non descrive il frightener nei dettagli, ma lo menziona. Un mostro chiamato "frightbringer" (seminatore di terrore) di certo ha un impatto forte sul giocatore.

Il prototipo della creatura fu la mantide religiosa, un insetto vorace famoso per il suo cannibalismo. La creatura disegnata nello schizzo a matita è stato fatto su questo artropode. Lo schizzo a colori rapprensenza una gamma di colori, tipica caratteriristica di una creatura velenosa e letale. Come l'insetto originale, il frightener ha due zampe anteriori molto sviluppate: armi formidabili contro i witcher di Kaer Morhen.

Basandoci sul primo disegno, abbiamo progettato il modello usato brevemente nel gioco. Poi, via via che il gioco si è evoluto, l'idea del frightner si è modificata. Avevamo bisogno di una creatura più massiccia e ben armata, ricoperta di una texture con i colori della terra, in contrasto con le mura grigie di Kaer Morhen, dove il frightener compare per seminare distruzione. Nel secondo schizzo il torso del mostro ricorda uno scarafaggio. La bestia ha acquisito anche le ali, che non companio nei primi bozzetti simili alla sua origine di mantide. Le animazioni nelle scene del gioco mostrano le ali durante il combattimento. Tratti dallo scarafaggio, sono anche le sue spesse zampe armate e le "zanne" che circondano il capo. Le zampe anteriori della mantide e la testa sono state conservate e si confondono vagamente con gli altri dettagli. Infine, abbiamo dato al frigthener una texture nuova in scala di verde. In questa forma finale è pronto per attaccare Kaer Morhen… e morire sotto le spade dei witcher.

"Visenna sfogliò pagina per pagina, senza dargli attenzione.

'Interessante', disse dopo un po'. 'Undici anni fa, quando fosti bandito dal Circolo, certe pagine sono scomparse dai Libri Perduti. E' una fortuna che siano state scoperte - e annotate nel frattempo. Bene, sono stupita che tu abbia osato fare uso della Doppia croce di Alzur. Dubito che tu abbia dimenticato la fine che ha fatto Alzur. Si dice che alcune delle sue creature ancora vaghino per il mondo, inclusa l'ultima: il viy che mutilò lo stesso Alzur, distrusse mezza Maribor, e fuggì nelle foreste di Oltreriva.' "

Andrzej Sapkowski, La strada del non ritorno


Inoltre su Fandom

Wiki a caso