Fandom

Witcher Wiki

Golem

3 032pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.


Uccidere un Golem per contratto è un mestiere noioso e faticoso per un witcher, dato che deve prendere a randellate la solida roccia animata dalla magia. Fortunatamente ciò che è portato alla vita da un fulmine, può anche essere distrutto dallo stesso fenomeno.

Nel videogioco, Geralt trova un antico cimitero dei golem nella palude, con 5 creature immobili, "congelate". Deve rianimare uno di questi e poi ucciderlo per completare la missione primaria del Capitolo II.

Dal diario Modifica

"Una volta un mago distratto creò un golem, animandolo con un Fulmine di Alzur e gli ordinò di essere al suo servizio per raccogliere l'acqua, prima di rinchiudersi nei suoi libri di magia. Il golem portò l'acqua notte e giorno senza pausa e alla fine allagò non solo la casa del mago, ma l'intera città. Come si può vedere, i miei giovani studenti dell'Arte, un improprio uso degli strumenti e la mancanza di addestramento elementare può causare una tragedia.

Anabelle Radfind, Letture sulla sicurezza e l'igiene nella Magia"

Luoghi Modifica

Fonti Modifica

Note Modifica

  • Questo mostro si incontra durante la missione "Il guardiano". Puoi trovare dei consigli su come sconfiggerlo in questa pagina.
  • La voce che parla del golem nel diario del gioco, si riferisce a L'Apprendista Stregone: la versione Disney con Topolino e Yensid (che fa parte del film Fantasia, 1940) è uno dei migliori adattamenti di questa storia.
  • Si può anche fare del proprio meglio per sconfiggere il golem usando i Segni (Igni è quello più efficace), le spade (quella d'acciaio è più efficace della spada d'argento) e le pozioni. Oppure si può provare a sconfiggerlo toccando ognuno dei tre pilastri di pietra in modo da attirare un fulmine che colpirà la creatura. Dopo che sarà stato colpito per tre volte dal fulmine, la bestia cade.
  • Il Libro del mago della torre racconta delle ricerche del mago Alzur, in merito alla costruzione di un Golem. In particolare parla dell'importanza che ebbero il Tuono e lo Scudo per animare l'inanimato.
  • La ricerca di Kalkstein ( e il suo trattato) sui metodi alchemici di creare un golem, ricadono su una tueoria di successo: il tratto menziona che la soluzione può essere nel creare una "trasmutazione inversa", ma l'alchimista ammette che dato che nessuno sa come farlo, il problema di animare la materia inanimata rimane irrisolto.

Il Libro dei MostriModifica

Golem ConceptArt.jpg

Il golem colore della terra, che giace nella palude, ricorda una scultura non completa

La caratterizzazione che CD Projekt ha dato al Golem viene dal Libro dei Mostri, incluso nella Edizione da Collezione di The Witcher per la Polonia, l'Ungheria e la Repubblica Ceca:

Il golem è spesso ritratto come una figura goffa, senza volto, fatta di argilla, o come la perfetta effige di un uomo. Nessuna di queste idee era adatta al mondo di The Witcher. Alla fine il nostro golem è diventato un pezzo di roccia intagliata, animato da un cuore magico di ossidiana posto all'interno del suo petto, dal suo creatore. Il mago che lo creò non era uno scultore; non si curò molto dei particolari estetici, focalizzandosi sulle funzioni. Questa creatura doveva difendere il padrone e la sua proprietà. E il golem riesce perfettamente in questi obbiettivi, con brutale efficienza.

Il nostro eroe incontra il golem nella foresta della palude, vicino al Cimitero dei Golem. Le creature sono statue immobili, congelate a metà dei loro movimenti, dopo aver consumato tutto il potere che li aveva animati. Lo scopo di Geralt è riportare alla vita la creatura, invocando una tempesta con l'iuto dei druidi. Abbiamo immaginato l'idea che fosse animato da un fulmine, come nel racconto del mostro del Dottor Frankenstein. Geralt che grida: "E' vivo!" era un po' troppo. Il golem è così inspirato sia alla leggenda del rabbino di Praga, che creò un essere umano artificiale, che al romanzo di Mary Shelley. Questa combinazione si adattava perfettamente al nostro mondo di spietato e grezzo fantasy.

"La maga lo guardò e sorrise. Soltanto con le labbra. «Su tale questione, lascia giudicare noi umani. Tu, strigo, non sei fatto per giudicare, ma per eseguire i compiti che ti vengono assegnati.»

«Come un golem privo di volontà?»

«Il paragone è tuo, non mio. Comunque è calzante», ribatté la maga, gelida.

Andrzej Sapkowski, Il limite del possibile


In The Witcher 2: Assassins of KingsModifica

Tw2 journal golemearth.png

Geralt incontra vari golem anche in The Witcher 2: Assassins of Kings. Non sono mostri boss, né particolarmente difficili da uccidere, al pari di quello del gioco originale. Queste creature vengono distinte in due tipi:

Si trovano di solito a guardia di sotterranei e grotte, evocati da maghi e poi abbandonati o dimenticati in quei luoghi. Puoi trovare dei forzieri interessanti contenenti oggetti speciali, armature o schemi di creazione. Quando muoiono, puoi raccogliere dai loro resti della Pietra elementale, della Polvere di ametista o della Polvere di diamante.

Per sconfiggerli è sufficiente il segno Yrden e lo Stile Forte, che puoi usare premendo Click destro.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso