FANDOM


Tw2 Saskia cutscene.jpg

Il consiglio di guerra è una missione primaria di The Witcher 2: Assassins of Kings, disponibile nel sentiero Iorveth, Capitolo II.

GuidaModifica

Dopo l'inaspettato esito dell'incontro tra Henselt, il Principe Stennis e Saskia l'Ammazzadraghi, arrivi finalmente a Vergen. I cancelli della città vengono chiusi per evitare che gli spettri evocati dalla maledizioni possano entrare. Tuttavia, per tutto il resto del Capitolo, gli spiriti restano confinati nella nebbia che occupa il Campo di battaglia.

Saskia indice immediatamente un consiglio nel Castello dei Tre Padri a cui anche Geralt è invitato a partecipare. Oltre ai massimi esponenti della cittadina nanica, partecipano anche la maga Philippa Eilhart, Stennis e Iorveth. Skalen Burdon ti indica il luogo della riunione, ma prima ti conduce nel tuo alloggio alla locanda Il calderone. Seguilo dunque e poi raggiungi il castello che si trova a sud-est della locanda, sopra un promontorio.

Durante il consiglio, Philippa Eilhart parla della maledizione del sangue e del destino di Vergen. In effetti la nebbia spettrale ha per il momento bloccato ogni tentativo di re Henselt d'impadronirsi della città, dando tempo ai dinfesori di prepararsi. MAn on è escluso che la nebbia possa espandersi e quindi è utile cercare una soluzione al maleficio. Successivamente, Saskia introduce Iorveth al tavolo, fatto che suscita non pochi malumori. Ma una volta ammessa la gravità della situazione, gli altri approvano il supporto degli abili arcieri Scoia'tael. Saskia vuole suggellare quest'accrodo con un brindisi, ma quando avvicina il calice alla bocca, si sente male e cade a terra: qualcuno l'ha avvelenata. Philippa interviene per stabilizzarla e poi la fa portare nella sua dimora a Vergen.

Geralt e Iorveth incontrano la maga più tardi, di fronte alla casa di Saskia. Philippa dà istruzioni sulla raccolta da alcuni ingredienti per preparare un antidoto al veleno, che attiva le missioni: "Questione di vita o di morte", "Vita sotterranea", "Sangue reale", "A caccia di magia", "Dov'è Triss Merigold?" (missione già attiva in realtà - ricevi un ulteriore aggiornamento) e "La battaglia eterna".

Questa missione inoltre si conclude con 500 PE.

Dal diarioModifica

Una volta raggiunta Vergen, Saskia e Stennis si congedarono da Geralt, il quale venne accolto dall'anziano della città, Cecil Burdon. Il witcher venne a sapere che i cancelli cittadini erano stati sbarrati a causa della minaccia kaedweniana. Presto ci sarebbe stato un incontro, nel quale tutti i partecipanti avrebbero discusso delle misure da adottare per respingere l'invasione. Anche Geralt era stato invitato, ma prima ebbe modo di riposarsi in una stanza della locanda. Mentre seguiva il nipote di Burdon fino alla locanda, il nostro eroe si trovò a riflettere sulla situazione dell'Aedirn Superiore.
Nonostante gli standard nanici, la stanza di Geralt al Calderone si rivelò piuttosto accogliente. Il witcher si sistemò e, una volta pronto, si avviò al consiglio di guerra.
I partecipanti discussero sulle misure per respingere Henselt. Ogni membro dell'incontro aveva le proprie idee e le proprie proposte, ma fortunatamente il compito del witcher era semplice: spezzare la maledizione che gravava sul campo di battaglia con l'aiuto di Philippa Eilhart, eliminando la nebbia spettrale e consentendo a entrambi gli eserciti di avanzare. Geralt avrebbe accettato subito il lavoro, lieto di non dover più partecipare alle discussioni, ma fu allora che accadde qualcosa di tragico: Saskia venne avvelenata. Mentre la ragazza morente veniva portata nella sua casa, Geralt, Iorveth e Cecil attendevano notizie alla sua porta. Quando Philippa uscì da sola dall'edificio, il witcher la interrogò sulle condizioni dell'Ammazzadraghi.
Le condizioni di Saskia erano gravi e stavano peggiorando. Ora il witcher non solo doveva trovare il modo di spezzare la maledizione del campo di battaglia, ma doveva anche recuperare al più presto un antidoto per il veleno che scorreva nelle vene di Saskia.
Significativi dettagli della trama finiscono qui.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale