Fandom

Witcher Wiki

Il pugnale spezza-incantesimi

3 032pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Il pugnale spezza-incantesimi è una missione del Capitolo III di The Witcher 2: Assassins of Kings, sentiero Iorveth.

Guida Modifica

appunti di Philippa

Se ne lcorso della missione "In nome di una causa superiore!", hai deciso di aiutare Philippa Eilhart a fuggire dalla prigione, invece di correre in aiuto di Triss Merigold, ottieni automaticamente questa missione.

Una volta libero dalle catene, accompagni la maga cieca (le hanno appena strappato gli occhi) verso un passaggio sotterraneo che dalle prigioni di Loc Muinne, sbuca nelle fogne. Una volta raggiunto i tunnel, ti incontri con Iorveth il quale si unisce a voi. Iorveth è molto scettico sulla maga, sopratutto sapebdo quello che ha fatto a Saskia. Philippa racconta dell'esistenza di un pugnale magico che può essere usato per rimuovere l'incantesimo sulla fanciulla. Tutto ciò che ti viene richiesto è di fidarti della maga.

Più avanti nelle fogne, ti scontri che diversi demoni putrefatti. Infine, trovi una porta infondo al tunnel, che conduce alle stanze di Philippa Eilhart. Nella stanza al piano di sopra, ti scontri con tre Gargoyle. Dopodiché, Geralt e Iorveth portano Philippa al piano superiore, sul tetto, dove si trova il pugnale. Guadagni 500 PE. In uno dei forzieri nella casa di Philippa trovi anche una Scaglia di drago, utile per costruire la spada Zerrikanterment.

Il pugnale si trova dentro un forziere sigillato magicamente. Noti anche un diagramma magico disegnato in terra, con delle candele sulle cuspidi. Accendendo le candele nel giusto ordine, dovresti riuscire ad aprire la serratura. Una possibile soluzione per questo enigma puoi ottenerlo guardando gli Appunti di Philippa Eilhart, che si trova una delle stanze al piano di sotto.

Quando hai inserito le giuste combinazioni, scopri che Philippa ha cercato di ingannarti poiché il rituale ha evocato un golem che devi combattere. Purtoppo una barriera magica si solleva tra te e Iorveth, impedendo all'elfo di aiutarti. Devi cavartela da solo. Prima che l'elfo possa uccidere la maga, Philippa si trasforma nel gufo bianco e scompare.

Non è particolarmente difficile uccidere il golem, ma devi fare molta attenzione ai suoi attacchi possenti. Non puoi pararli, quindi dovrai schivarli premendo spazio. Inoltre, fai attenzione quando noti dei simboli dorati comparire sul pavimento, perché in quei punti cade uno sciame di meteore. USa Yrden per intrappolare la creatura, oppure Quen. Nota inoltre che si tratta di una creatura del fuoco, quindi è quasi immune a Igni e a tutti i congegni e gli oggetti che possono provocare incenerimento.

Dopo che hai sconfitto il golem, prendi il Pugnale di Philippa Eilhart dal forziere e parla con Iorveth. L'elfo ti domanda come hai intenzione di usare il pugnale e se ti è possibile, di salvare Saskia. La misisone termina qui e tu ti prepari a partecipare al vertice dei maghi.

Dal diario Modifica

Dovendo scegliere tra due maghe in difficoltà, Geralt decise di salvare per prima quella a portata di mano. Tuttavia, non si trattava di un atto altruistico... Voleva che Philippa annullasse l'incantesimo di controllo che gravava su Saskia. Per farlo, era necessario un pugnale nascosto a casa di Philippa, e la maga... accecata e legata con catene di dimeritium... doveva collaborare, volente o nolente.
Iorveth li attendeva nelle fogne che portavano a casa di Philippa. L'elfo aveva incontrato qualche problema con i mostri che infestavano le fogne. Il witcher sospirò rassegnato, lasciò la maga sotto l'occhio vigile di Iorveth e si avviò per fare ciò che gli riusciva meglio: sterminare i mostri.
Geralt, come è proprio dei witcher, si occupò dei mostri in un attimo. La via che conduceva a casa di Philippa era libera e il nostro eroe poté scortare Iorveth e la maga fin là.
I tre giunsero infine a casa di Philippa, dove Geralt iniziò subito a cercare il pugnale spezza-incantesimi.
L'arma era nascosta in un baule protetto magicamente che poteva essere aperto soltanto mediante un segno runico. Prima, però, bisognava accendere delle candele nel corretto ordine, illustrato negli appunti di Philippa.
Una volta aperto il baule, i nostri eroi abbassarono la guardia per qualche istante. Philippa, libera dalle catene di dimeritium, sfruttò questa occasione per trasformarsi in gufo e volare via, mentre Geralt e Iorveth erano trattenuti da un guardiano magico evocato dal pugnale.
Ma un semplice golem non aveva speranze contro guerrieri del calibro del witcher e di Iorveth... Il mostro era stato sconfitto e il manufatto recuperato, perciò non restava che salvare la donzella in pericolo. Iorveth, per ovvie ragioni, non poteva presentarsi al vertice, così si nascose in un angolo buio e lasciò che Geralt si avviasse al concilio dei maghi.
Significativi dettagli della trama finiscono qui.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso