FANDOM


File:Claws of madness screen1.jpg

Nelle grinfie della follia è una missione secondaria del Capitolo I di The Witcher 2: Assassins of Kings. Puoi ottenere questa missione parlando con Cedric e chiedendogli del lavoro da witcher.

GuidaModifica

Tw2 map ruinedmansion1mod.jpg

Rovine - Livello 1

Tw2 map ruinedmansion2mod.jpg

Rovine - Livello due

Quando arrivi alle rovine dell'ospedale, trovi un uomo Rupert assediato dai nekker. Dopo che li hai uccisi, Rupert dice che è un medico e che insieme al suo amico Gridley è in cerca di erbe curative. a conversazione viene interrota dal latrato di un cane, ucciso dai mostri.

Entra nell'area delle rovine. Fai attenzione poiché è piena di trappole (usa il medaglione per individuarle). Libera la zona dai nekker e infine entra nel passaggio sotterraneo, scendendo una scalinata. Ti ritrovi in un'ampia sala con al centro un pavimento di assi di legno. Apri il forziere per trovare i Registri dell'ospedale III e le Note sul paziente 14, connessi con "Ricordi dimenticati". Non appena li raccogli, compaiono due Wraith. Usa lo stile forte per ucciderli, premendo click destro. Puoi usare Quen e yrden pr immobilizzarli. Tenta il più possibile di schivare i loro attacchi.

Prosegui nella stanza successiva, invasa dalle fiamme. Lo spirito di un soldato nilfgaardiano ti guida attraverso il manicomio infestato. Seguilo e non badare alle apparizioni dei pazienti, che sono assolutamente innocue.

Alla fine del percorso raggiungi un'altra sala. Scendere nel livello inferiore e preparati allo scontro con altri tre wraith. C'è un luogo di potere in quest'area, puoi approfittarne per aiutarti contro i mostri. I wraith ti attaccano in gruppo, cerca di non farti circondare e punta ad eliminare prima quelli con il velo grigio sul volto che sono i più deboli. Nella stanza c'è un altro baule che contiene i Registri dell'ospedale I.

Prosegui lungo il corridoio fino a che non trovi un uomo accasciato in terra: è Gridley, l'amico disperso di Rupert. Gridley è in preda ad allucinazioni. Per parlare con lui devi trovare una medicina apposita che si trova nella stanza di fianco. Quando ti avvicini al tavolo con le pozioni, due Wraith compaiono e ti attaccano. Nella stanza trovi anche le Note mediche sul paziente 15 e altri registri dell'ospedale.

Quando finalmente Gridley è in grado di parlare, ti racconta di come molti anni prima, durante la guerra contro Nilfgaard, un soldato nilfgaardiano ferito venne catturato e portato dentro il manicomio. All'epoca i due lavoravano come medici nell'ospedale e decisero di condurre crudeli esperimenti sul soldato morente. Gli somministrarono un siero della verità allo scopo di farsi dire l'ubicazione di un certo tesoro nell'Aedirn, di cui il soldato era il guardiano. Alla fine il soldato morì e le altre guardie nell'ospedale si ribellarono. Così i due medici e il comandante diedero fuoco all'edificio per cancellare le prove. Nell'incendio morirono molti pazienti, tranne una giovane donna molto disponibile, che durante la notte, tagliò la gola al comandante fuggì con la mappa del tesoro.

A questo punto Gridley si allontana e il fantasma del soldato nilfgaardiano compare di nuovo. Seguilo per arrivare infine ad una stanza con una scala a pioli al centro. Lo spettro reclama vendetta e ti chiede di portargli il cuore e gli occhi dei due medici che lo hanno ucciso. Torna in superficie dove rincontri di nuovo Rupert e Gridley. A questo punto puoi decidere di:

  • Ingannare i due medici e portarli allo spettro, che si prenderà la sua vendetta su di loro. La maledizione verrà così spezzata, gli spiriti se ne andranno e la missione termina qui.
  • Tentare di ingannare lo spirito, portandogli dei cuori e degli occhi di animali o di nekker. In questa opzione, lo spirito se la prenderà con te e sarai costretto ad ucciderlo.

Se decidi di ingannare lo spirito, la maledizione dell'ospedale verrà spezzata ugualmente e lo spettro bandito. A questo punto devi decidere che cosa farne dei due medici:

  • Puoi decidere di lasciarli andare, dicendo loro di sparire per sempre. La missione termina qui.
  • Puoi decidere di condurli dal comandante Loredo, per avere una giusta punizione.

Se scegli la seconda opzioni, Geralt conduce i due davanti al cancello del cortile della residenza di Loredo, dove sorprendentemente saranno accolti da una vecchia, che dice che si prenderà "cura di loro".

In ogni caso la missione termina con 100 PE e varie informazioni circa la Caccia Selvaggia, di cui puoi parlare con Vernon Roche per saperni di più.

  1. Entrata
  2. Forziere con i Registri dell'ospedale III
  3. Accesso al Livello 2
  4. Forziere con i Registri dell'ospedale I
  5. Gridley
  6. Medicina per Gridley
  7. Baule con i Registri dell'ospedale II
  8. Fantasma del soldato nilfgaardiano
  9. Forziere con i Registri dell'ospedale IV

Dal diarioModifica

Vi piacciono le storie di fantasmi? Ne sentirete parecchie. In questa storia, i fantasmi apparvero per la prima volta a Flotsam, in una casa padronale nel cuore della foresta... Ma andiamo con ordine. Tutto cominciò quando Geralt parlò con Cedric: l'elfo riferì che due uomini si erano diretti verso una casa in rovina... un luogo che un tempo ospitava i malati di mente... e non erano tornati. Il witcher era interessato. Decise di scoprire cosa ne era stato di loro.
Non lontano dalle rovine, Geralt trovò il primo viandante. Rupert singhiozzava ai piedi di un albero, evidentemente alla ricerca di qualcosa. Non appena vide il witcher, lo implorò di aiutare il suo amico, Gridley, scomparso nelle rovine. Il witcher udì l'ululato dei nekker e comprese che non era uno scherzo. Così sguainò la spada.
Dopo essere sceso nei sotterranei dell'ospedale, Geralt si ritrovò invischiato nel paranormale più di quanto fosse abituato con il suo lavoro di witcher. Vide un fantasma che aveva inviato la visione ricevuta. Intorno a lui, tutto prese fuoco, e lo spettro... da buono spettro che si rispetti... fuggì nella stanza accanto attraversando la parete. Geralt si riprese subito e seguì il fantasma, anche se fu costretto a usare la porta.
Il baule conteneva alcuni vecchi appunti di medici che descrivevano gli esperimenti compiuti dai dottori sui pazienti dell'ospedale. Geralt lesse gli appunti e scoprì che un gruppo di soldati aveva rinchiuso un prigioniero nilfgaardiano nell'edificio. I soldati intendevano interrogarlo, ma gli appunti non spiegavano com'era finita la faccenda. Geralt riprese a esplorare l'ospedale, alla ricerca di eventuali tracce di Gridley.
I fantasmi, come le persone, sanno tendere trappole diaboliche. Geralt seguì lo spettro e si ritrovò circondato da un'orda di wraith affamati. Mentre si apprestava a difendersi, notò un baule appoggiato contro il muro.
Alla fine, Geralt riuscì a trovare Gridley. Il poveraccio tentava di tenere a bada degli spettri immaginari, pronunciando parole sconnesse su un incendio e su una ragazza che era morta bruciata. Geralt doveva cercare dei sedativi.
Il witcher trovò una bottiglietta di medicinale, che portò a Gridley.
Calmato dal medicinale, Gridley parlò a Geralt degli eventi passati. Anni prima, lui e Rupert erano stanziati in quell'edificio, dove avevano ucciso il sacerdote incaricato di curare i malati e provato a interrogare il prigioniero nilfgaardiano per scoprire dove aveva nascosto un presunto tesoro. Dopo aver rapito la paziente più attraente, diedero fuoco all'ospedale per coprire le loro tracce. Geralt capì subito che l'edificio era maledetto e che la chiave di tutto ruotava intorno al fantasma nilfgaardiano.
L'anima perduta desiderava soltanto una cosa: la morte dei suoi oppressori. Lo spettro si sentiva ancora addosso il loro sguardo, e solo la morte gli avrebbe concesso la pace. Intendeva consumare gli occhi e i cuori dei suoi torturatori. Geralt tornò da Gridley e lo scortò in superficie, da Rupert.
Se Geralt decide di consegnare Rupert e Gridley al fantasma del nilfgaardiano:
Il witcher aveva già deciso come spezzare la maledizione, così attirò in trappola Rupert e Gridley, dicendo loro che aveva eliminato il wraith.
Se Geralt decide di ingannare lo spettro:
Geralt decise di spezzare la maledizione, ma non aveva intenzione di consegnare al wraith Rupert e Gridley. Così pensò d'ingannare il fantasma portandogli gli occhi e i cuori di animali o di mostri. Si recò dal macellaio di Flotsam, ma lungo la strada scoprì che anche i nekker potevano rivelarsi dei validi donatori di organi.
Se Geralt porta allo spirito dei cuori di nekker:
Invece di uccidere Gridley e Rupert, il nostro eroe decise di massacrare alcuni nekker. Dopo aver sbudellato i mostri, estrasse i cuori e gli occhi dalle carcasse... Qualcuno inesperto nelle differenze tra l'anatomia umana e quella dei mostri avrebbe potuto scambiarli per organi umani. Con i trofei in mano, il witcher tornò dallo spettro nilfgaardiano.
Se Geralt da allo spettro dei cuori di animali acquistati a Flotsam:
Gli occhi e i cuori di maiale acquistati dal macellaio si rivelarono adeguati, sebbene non avrebbero mai ingannato qualcuno esperto di anatomia umana e animale. Il witcher li portò al famelico spettro.
Accecato dalla brama e dalla sete di vendetta, il fantasma cadde nel tranello: spezzò la maledizione che gravava sui suoi oppressori, ma, una volta accortosi dell'inganno, attaccò Geralt come una furia. Tuttavia, il suo avversario era un witcher, e Geralt lo eliminò in men che non si dica.
La maledizione era spezzata, il fantasma era tornato nell'aldilà e Geralt ne aveva avuto abbastanza di Gridley e Rupert. Ordinò loro di sparire dalla sua vista, e questi approfittarono dell'occasione, ben contenti di avere salva la vita. E così si concluse la storia delle rovine infestate dell'ospedale.
Se Geralt decide di consegnare Rupert e Gridley a Loredo:
Al termine dello scontro, Geralt ne aveva avuto abbastanza dell'ospedale infestato. Il witcher voleva chiudere il caso una volta per tutte, così si recò da Gridley e Rupert.
La maledizione era spezzata e il fantasma tornato nell'aldilà, ma bisognava ancora fare giustizia. Geralt decise di consegnare Rupert e Gridley alle autorità di Flotsam. Volenti o nolenti, i due seguirono il witcher fino alla residenza di Loredo. I soldati ai cancelli si fecero beffe di Geralt, ma poi, come se questi stessero deridendo il suo desiderio di legge e ordine, Marietta Loredo uscì a indagare e ordinò di portare dentro i criminali. Nessuno osò opporsi. E così, in questo modo misterioso, si concluse la storia delle rovine infestate dell'ospedale.

VideoModifica

thumb|300px|left thumb|300px|right


NoteModifica

  • Nel corso di questa missione, mentre esplori le rovine dell'ospedale bruciato in superficie, potresti incappare in Malena, che si è nascosta in questo luogo, se non hai deciso di consegnarla alle guardie di Loredo.
  • In alternativa ai cuori di nekker, puoi portare allo spettro dei cuori di maiali. In questo caso devi richierdli al macellaio di Flotsam, nel Distretto degli artigiani. In ogni caso però, lo spirito del nilfgaardiano non si lascerà ingannare e sarai costretto comunque a combatterlo.
Significativi dettagli della trama finiscono qui.

GalleriaModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale