Fandom

Witcher Wiki

Proposta immorale

3 032pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Proposta immorale è una missione primaria del Capitolo I di The Witcher 2: Assassins of Kings. Geralt riceve questa missione quando incontra per lap rima volta Bernard Loredo, sul patibolo della Piazza Cittadini di Flotsam.

GuidaModifica

Dopo aver ottenuto la liberazione dei suoi due amici Zoltan e Dandelion dall'impiccagione pubblica, il comandante Bernard Loredo chiede al witcher di incontrarlo privatamente per discutere di un'importante questione. L'appuntamento è nella sua residenza dopo il tramonto. Attendi quindi l'ora stabilita, oppure medita e poi recati al cancello della residenza. Vernon Roche si presenta all'improvviso e decide di entrare nel cortile con te. Le guardie ti chiedono di lasciare le tue armi all'entrata. Potrai recuperarle più tardi.

Entrati nella residenza, Roche nota una balista sistemata lungo le mura del cortile, in direzione del fiume. Teme che il comandante voglia usarla per imporre una propria legge ai mercanti e ai navigatori del Pontar. Dopo esserti occupato del marchingegno, prosegui verso l'edificio principale. Purtroppo ti viene impedito di entrare, perché il comandante si trova in udienza con una certa "Sheala". Roche teme che il comandante e la maga stiano tramando qualcosa e suggerisce di spiare il colloquio tra i due. Distrae quindi le guardie che controllano l'accesso al cortile posteriore in modo che Geralt possa infiltrarsi di nascosto.

Esattamente come nei sotterranei dei La Valette, devi scivolare silenziosamente dietro le guardie di Loredo. Ce ne sono due davanti all'entrata posteriore. Puoi usare una grossa roccia per nasconderti ed evitare o stordire la prima guardia. Dovrai essere estremamente rapido per stordire anche la seconda, di fronte al cancello. Sulla destra, c'è una sporgenza sulla quale puoi arrampicarti: usala per entrare nel cortile, senza passare dall'entrata principale.

Una volta entrato nel cortile posteriore, noti che ci sono molte più guardie di pattuglia. Non sarà facile evitarle. Se vieni scoperto queste ti accompagnano fuori dalla residenza. Anche Vernon Roche si lamenterà con te per la tua goffaggine. Puoi ignorare tutte le guardie che si trovano nei pressi dell'entrata del sotterraneo dove avvengono i combattimenti clandestini e concentrarti su un paio in particolare, nei pressi dell'edificio principale. Conviene stordirle per evitare di avere troppi problemi. Dopodiché usa l'impalcatura con le casse per arrampicarti fino al primo piano e sbirciare il colloquio tra Loredo e Sheala. Ottieni 150 PE. Poi scendi dall'impalcatura ed esci dal cortile usando un cancello che conduce ad una sorta di magazzino. Occupati anche della guardia che pattuglia quella zona. All'interno del magazzino ci sono diversi contenitori con componenti di creazione e alcuni ingredienti alchemici. L'oggetto più utile tra questi è la montatura di ferro, utile per costruire una Trappola per Kayran. Infine arrampicati oltre il muro e ritorna nel cortile principale, dove puoi fare rapporto a Roche.

A questo punto ti viene concesso di parlare da solo con Bernard Loredo. Il comandante ti parla di un piano per far uscire allo scoperto l'odiato capo degli Scoia'tael, Iorveth. Loredo propone anche di usare Zoltan allo scopo, siccome pare che abbia un contatto con gli Scoiattoli. Ma per permettere al nano di lasciare Flotsam, Loredo pretende che il witcher si occupi prima del Kayran. Dopo la conversazione, puoi lasciare l'edificio. Ottieni 300 PE e puoi recuperare il tuo equipaggiamento nel baule nei pressi del cancello.

Dal diarioModifica

Quando il polverone sollevato sul patibolo si fu placato, Loredo invitò Geralt per parlare. Oltre al fatto che i witcher, similmente ai poeti e agli studiosi, non rifiutano mai un pasto gratis, era un'ottima occasione per comprendere meglio il comandante. Geralt accettò l'invito.
Geralt raggiunse la residenza in compagnia di Vernon Roche. Se si fosse recato a un ballo di campagna, sarebbe stata considerata una pessima scelta, ma il suo obiettivo consisteva nel raccogliere informazioni sul regicida.
Il comandante si rivelò essere un uomo impegnato, e i nostri eroi vennero rudemente respinti alla sua porta. Decisero di attendere di sotto e di parlare.
Se Geralt riesce ad entrare nel cortile posteriore senza farsi scoprire:
Quando Geralt capì che gli affari urgenti di Loredo riguardavano una maga, rimase di stucco. Dovete sapere che il witcher ha un debole per le maghe, e non perde mai un'occasione con loro... E le signore delle arti magiche gli concedono spesso favori eccezionali. Potete immaginare il brivido che provò quando seppe che una maga era intenta in un incontro clandestino con uno degli uomini più importanti della zona? Raggiungere furtivamente il retro dell'edificio per origliare era l'unica soluzione possibile! Bisogna aggiungere che uno dei mercanti invitati alla festa aveva riferito a Geralt dove trovare un pezzo per la trappola per il kayran. Persino allora il witcher cercava un modo di dare la caccia alla mostruosità che infestava il fiume, e una trappola poteva dimostrarsi molto utile. Il nostro eroe doveva soltanto sgattaiolare fino al retro della tenuta di Loredo, dove un baule lo attendeva su una piattaforma di legno appoggiata al muro.
Evitando abilmente guardie e altri ostacoli, il witcher attraversò il giardino e raggiunse il retro dell'edificio. Qui ascoltò di nascosto i piani del comandante e della maga... Piani che valeva ben la pena di origliare, poiché il soggetto della conversazione si rivelò essere Geralt stesso! Il nostro eroe tornò da Vernon Roche, silenzioso come i giorni successivi a una lite coniugale.
Informato dopo aver scoperto i piani, Geralt tornò da Vernon Roche, e i due si recarono a incontrare Loredo, questa volta usando la porta principale.
Se Geralt accetta l'offerta di Loredo:
Loredo fece al witcher una proposta: Geralt doveva catturare Iorveth e ripagare così il debito contratto sul patibolo. Immagino non ci sia bisogno che io vi spieghi la complessità di tale incarico, visto che un'intera guarnigione militare non c'era riuscita. Ciononostante, il witcher accettò.
E così il witcher lasciò la tenuta del comandante da amico. Loredo era convinto di aver appena guadagnato lo strumento perfetto per l'esecuzione dei suoi piani, ma il tempo avrebbe dimostrato che si sbagliava...
Se Geralt rifiuta l'offerta del comandante:
Loredo fece al witcher una proposta: Geralt doveva catturare Iorveth e ripagare così il debito contratto sul patibolo. Immagino non ci sia bisogno che io vi spieghi la complessità di tale incarico, visto che un'intera guarnigione militare non c'era riuscita. Geralt, fedele al codice dei witcher, rifiutò.
Quando il witcher declinò l'offerta, Loredo ne fu estremamente seccato. Lasciando la tenuta del comandante, il witcher capì di essersi fatto un nuovo nemico. Il tempo gli avrebbe dato ragione...
Significativi dettagli della trama finiscono qui.

VideoModifica

The Witcher 2 (017) - Indecent Proposal16:11

The Witcher 2 (017) - Indecent Proposal

Proposta immorale

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso