Fandom

Witcher Wiki

Renfri

3 032pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Renfri komiks.JPG

Renfri nel "Mniejsze zło" |fumetto

La principessa Renfri, figlia di Fredefalk, duca di Creyden e di Aridea, sua matrigna, è un personaggio protagonista del racconto "Il male minore", incluso nella raccolta Il Guardiano degli Innocenti. Il racconto narra di come Geralt di Rivia divenne conosciuto come "Carnefice di Blaviken".

Era alta quasi quanto lui. I capelli color paglia dal taglio irregolare le arrivavano poco sotto le orecchie. Stava sulla soglia, una mano appoggiata alla porta, con indosso un attillato giubbetto di velluto stretto in cita da una cintura decorata.
Andrzej Sapkowski, Il Guardiano degli Innocenti


Renfri era nata sotto il Sole Nero e secondo la profezia, destinata a distruggere il mondo. La sua matrigna Aridea, preoccupata, contattò il Concilio dei Maghi. Il mago Stregobor, che da tempo osservava le fanciulle nate con questo maleficio anche conosciuto come la "Follia di Eltibald", fece su Renfri alcuni esami senza però attirare l'attenzione di Fredefalk. Dopo una serie di piccoli eventi, nei quali era emerso che la bambina aveva dato i primi segni della sua malvagità repressa, Stregobor giunse alla conclusione che era davvero maledetta e con Aridea pianificò un modo per sbarazzarsi di lei. La regina l'affidò ad un guardiacaccia, che doveva portarla nel bosco e ucciderla, strappandole il cuore e il fegato. Ma l'uomo la stuprò e Renfri lo uccise piantodogli uno spillo nel cervello mentre aveva ancora i pantaloni calati.

Renfri z filmu.jpg

Renfri (Kinga Ilgner) in The Hexer serie TV

La ragazza fuggì patendo il freddo e la fame e sopravvivendo di espedienti, rubando o vendendo il suo corpo per un piatto caldo e un tetto sotto cui riposare. Quattro anni dopo, divenne una sbandata e una criminale famosa. La chiamarono l'Averla, per la sua inclinazione ad impalare le vittime ancora vive. Durante i suoi vagabondaggi giunse a Mahakam dove visse con una banda di sette gnomi, imperversando in giro per il continente tra ruberie e omicidi. Nel frattempo, Aridea e Stregobor reclutarono degli assassini per ucciderla, ma senza successo.

Un giorno, durante le loro scorribande, gli gnomi della banda presero a litigare, forse per lo spartimento del bottino. Infine si uccisero tutti tra loro, sicché l'Averla rimase sola. Improvvisamente incontrò per caso Stregobor. Renfri tentò di ucciderlo, ma il mago fece in tempo a lanciare un incantesimo che la rinchiuse in blocco di cristallo. Poi seppellì il blocco in una miniera che sigillò con una grossa pietra. Dopo qualche tempo un principe la trovò e spezzò l'incantesimo liberandola. La portò con sé nel suo castello, da cui Renfri fuggì dopo aver compiuto l'ennesimo massacro.

L'Averla prese a dare la caccia Stregobor, giurando vendetta. Si circondò di una nuova banda di criminali, sempre inseguendo il mago, che nel frattempo si nascondeva spostandosi in continuazione e tentando di cancellare le sue tracce.

Finalmente un giorno lo rintracciò a Blaviken, dove Stregobor si era nascosto sotto lo pseudonimo di Mastro Irion. Fu in questo luogo che Renfri incontro il witcher Geralt di Rivia, che riuscì a sventare il suo piano, prima che ella potesse mettere in atto la sua vendetta.

Significativi dettagli della trama finiscono qui.

The Hexer film e serie TV Modifica

Mloda Renfri serial.jpg

La giovane Renfri (Weronika Pelczyńska) in The Hexer serie TV

A differenza del racconto "Il male minore", nel quale Renfri era descritta come una fanciulla con cappelli color paglia, nel film e nella serie TV ha i capelli scuri.

Inoltre a differenza dei libri, Geralt la incontra per la prima volta mentre sta combattendo contro tre uomini armati che hanno ricevuto l'ordine di ucciderla dalla matrigna Aridea.

Successivamente, Geralt la incontra di nuovo e viaggiano insieme per un pò, prima che si unisca alla banda dei sette gnomi.

Anni dopo, i loro sentieri si uniscono di nuovo quando Renfri ha messo insieme una nuova banda di tagliagole e semina terrore in tutto il reame, tra le voci che dicono che abbia ucciso il padre, la madre e i suoi fratellastri. Diede anche fuoco al Tempio di Melitele in Ellander secondo gli ordini di Falwick. Come nel libro, Renfri muore in un duello con Geralt a Blaviken.

E' interpretata da Weronika Pelczyńska da bambina e da Kinga Ilgner da adulta.

EpisodiModifica

  • 03: "Człowiek - pierwsze spotkanie" (Umani - Primo incontro)
  • 09: "Świątynia Melitele" (Il Tempio di Melitele)
  • 10: "Mniejsze zło" (Il male minore)
  • 11: "Jaskier" (Dandelion)

In "Il prezzo della neutralità"Modifica

Nell'espansione di The Witcher, Il Prezzo della Neutralità, il personaggio di Deidre è ispirato all'Averla e alla sua storia.

NoteModifica

Il personaggio di Renfri è chiaramente ispirato a quello di Biancaneve della fiaba Biancaneve e i sette nani.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso