FANDOM


Sotto un cielo di fuoco
Capitolo Capitolo V
Luogo Cimitero della palude
Vizima Antica
Ricevuta da Zoltan
Ricompensa 14000 XP
Collegata con Elfi liberi


Witcher medallion.png
Primary quests.png

"Sotto un cielo di fuoco" è una missione primaria del Capitolo V che Geralt svolge se ha scelto il sentiero witcher \ neutrale.

Guida Modifica

Come in "Fuga dal ghetto" e "La fiamma che purifica", questa missione vede Geralt farsi strada tra gli scontri di Vizima Antica, insieme con il suo alleato (in questo caso Shani), fino al Cimitero della palude. Questa missione fa da cornice al Capitolo V e conferma che Geralt ha ufficialmente scelto il sentiero witcher \ neutrale.

La missione inizia quando Geralt incontra Zoltan alla Diga di Vizima. Il nano gli spiega in breve la situazione e lo avverte che Shani ha allestito un Ospedale da campo a Vizima Antica. Il witcher si reca immediatamente al Cancello di Vizima Antica, ma la strada è bloccata dagli Scoia'tael in lotta contro i soldati dell'Ordine della Rosa Fiammeggiante.

Una volta raggiunto il Cancello, Geralt assiste all'arrivo di Re Foltest, appena rientrato alla capitale. Alcuni Scoia'tael tentano un agguato, ma il re riesce a sopravvivere. Giunge il Gran Maestro dell'Ordine che mette in salvo il re e il suo seguito.

De Aldersberg avverte il re che il suo soccorso potrebbe non essere tanto efficace in futuro e gli chiede il controllo totale delle forze dell'esercito. Foltest si rifiuta e i due si salutano freddamente.

Foltest non sembra molto felice di accogliere Geralt appena giunto a Vizima Antifca, ma chiede che lo accompagni subito al castello per discutere di alcune importanti faccende.

Al castello reale, il re dispensa un paio di compiti per il nostro eroe: liberare la principessa dalla maledizione della strige e distruggere Salamandra.

Geralt ha l'opportunità di parlare con i vari consiglieri del re: il Conte Roderick de Wett, Triss Merigold e Velerad. Tra i vari cortigiani e nobili della corte c'è anche una gentildonna Antoinette di Toussaint, che ha una missione per il witcher.

Dopo questa conversazione, Geralt viene di nuovo convocato dal re che vuole discutere in privato. I due parlano dei delicati compiti di cui Geralt si deve occupare, specialmente quello che riguarda la Principessa Adda e la maledizione. Se non sarà possibile liberarla, Geralt sarà autorizzato ad ucciderla. Ma se per caso ella avesse a soffrire più del necessario, il re si vendicherà sugli amici più cari del nostro eroe. Dopodichè i due hanno la possibilità di una partita a dadi. Infine Geralt parla con il ciambellano per tornare a Vizima Antica.

In città Geralt incontra due Infermiere che vogliono essere scortate fino all'ospedale da campo. La strada è bloccata dagli scontri tra Scoiattoli e soldati dell'Ordine e Geralt deve farsi strada con la spada, proteggendo le due donzelle. Una volta giunti a destinazione, le Infermiere lo ringraziano "molto caldamente", assicurandosi prima che Shani non sia nei paraggi. Missione compiuta!

Note Modifica

le barricate Strada neutrale che conduce alla breccia nel muro
  • Se Geralt ha risparmiato il lupo mannaro, l'ufficiale di presidio alla diga sarà Vincent, altrimenti, sarà un normale Capitano della Guardia.
  • Geralt ha anche l'opportunità di parlare con Radovid alla diga e con Carmen.
  • Altre conseguenze dell'aver ucciso Vincent sono:
    • Dandelion è arrestato come spia dei governi stranieri dal capitano della guardia, appena i due arrivano alla diga
    • Carmen è sorpresa e dispiaciuta che il witcher abbia ucciso il suo fidanzato.
Significativi dettagli della trama finiscono qui.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale