FANDOM


Tea e Vea erano due guerriere Zerrikaniane, tanto belle quanto letali. Armate di affilatissime sciabole, accompagnavano il cavaliere Borch Tre Taccole ovunque andasse, il quale girava disarmato poiché si affidava completamente a loro per proteggere la sua persona. Borch si riferiva alle due guerriere chiamandole "le sue armi". Le loro abilità infatti erano ineguagliabili. Vea era più alta di Tea e il suo vero nome era "Alveaenerle", che aveva accorciato in un forma più pronunciabile nella lingua comune.

Tea e Vea compaiono nel racconto "Il limite del possibile" ("Granica możliwości"), che fa parte della raccolta La Spada del Destino.

In Wiedźmin: Gra Wyobraźni GDR Modifica

Alveaenerle è una degli abitanti di Zerrikania che compaiono nel gioco di ruolo cartaceo, ma non ci sono indicazioni sul fatto che sia in qualche modo collegata alla "Vea" del racconto.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale