Fandom

Witcher Wiki

Verso il tempio

3 032pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comment1 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

"Verso il tempio"
Capitolo Prologo
Luogo Castello La Valette
Ricevuta da Automatica
Ricompensa
Collegata con L'attacco, La prova del fuoco

Verso il tempio è una missione primaria del Prologo di The Witcher 2: Assassins of Kings. Geralt la riceve durante l'interrogatorio con Vernon Roche, scegliendo l'opzione di dialogo: "Ci siamo separati al monastero."

GuidaModifica

Tw2 map lavalettecastle2.jpg

Dopo l'attacco del drago, Vernon Roche, re Foltest e Geralt giungono davanti al cancello del Monastero chiuso. Mentre gli uomini del re tentano un modo di sfondarlo con le asce, Geralt esplora il borgo del Castello La Valette in cerca di una strada alternativa per accedere al tempio.

I soldati di Foltest si stanno prendendo diverse libertà con i contadini innocenti del castello. Puoi vedere un primo gruppo appena scendi dalla discesa del cancello (2). Geralt assiste all'uccisione di una donna mentre tenta la fuga, dando inizio così alla missione secondaria "Guai ai vinti".

A pochi passi verso nord dal primo gruppo di civili, c'è una parete di legno che Geralt può sfondare con il segno Aard. Anche se rimane un pò nascosta, puoi riconoscerla per il corpo di un soldato temeriano accasciato davanti.

Oltre il pannello, c'è una piccola corte interna con al centro un pozzo. Sconfiggi i soldati difensori che hai di fronte. Il combattimento non dovrebbe creare troppi problemi. Poi scendi nel pozzo.

Geralt si ritrova nei tunnel sotterranei del castello, le fogne. Immediatamente viene attaccato da un drowner intento a divorare un cadavere. Puoi farlo fuori abbastanza facilmente. C'è un circolo di potere a poca distanza dal luogo in cui si trova il drowner, utile per accelerare la rigenerazione della Vitalità nei prossimi scontri contro gli altri mostri che infestano i tunnel.

Più avanti, c'è una parete di pietra fragile che puoi sfondare con Aard, per raccogliere alcuni oggetti utili abbandonati in un nicchia. Più avanti, Geralt incontra subito un altro drowner. Dopo averlo ucciso si ritrova in una sala più piccola con al centro un solo pilastro e una porta sbarrata da una parete di legno. Di nuovo usa Aard e preparati al combattimento con altri drowner.

Dopo averli uccisi tutti, Geralt giunge ad un'ampia sala sostenuta da sei pilastri con torce. L'uscita è il cancello a sinistra della porta da cui è entrato. Dopo aver salito una scala, si arriva ad una delle torri del castello. Ci sono alcune guardie da affrontare. Infine, Geralt esce da una breccia nel muro sul lato esterno del monastero, in un piccolo cimitero che si affaccia sul fiume Pontar. Geralt nota una barca con alcuni Scoia'tael in lontananza, sulla riva.

Ci sono altre tre guardie da affrontare nel piccolo cimitero e altre due all'interno dell'edificio con il porticato, dove si trova il meccanismo che apre il cancello principale. Purtroppo l'accesso alla ruota è chiuso. Geralt è quindi costretto a procedere ed entrare nell'ampio cortile interno del Monastero. Qui lo scontro si fa più difficile quindi è necessaria una certa preparazione. Lo attendono ben 5 soldati, di cui il più forte è il comandante con una spada a due mani. Una combinazione di Yrden e Quen possono rendere lo scontro decisamente più facile. Sbarazzati prima dei soldati più deboli, quelli senza armatura e scudo.

Quando li hai sconfitti, puoi raccogliere dai resti del comandante la chiave per aprire la porta del meccanismo del cancello. Torna all'interno dell'edificio e gira la ruota nella parete, premendo più volte Click sinistro. Infine, torna nel cortile principale dove Geralt si riunisce con il re e Vernon Roche.

  1. - Cancello del Monastero
  2. - Primo gruppo di civili e accesso al tunnel per le fogne
  3. - Donna massacrata e secondo gruppo di civili
  4. - Terzo di gruppo di civili rinchiusi in una casa
  5. - Pozzo, accesso alle fogne del castello
  6. - Uscita delle fogne
  7. - Meccanismo di apertura del cancello
  8. - Cortile
  9. - Monastero
  10. - Solario

Dal diarioModifica

All'interno delle mura del castello dei La Valette si ergeva un antico tempio, in cui i difensori avevano nascosto i figli di Foltest. Il cancello del santuario, come spesso capita durante le invasioni, era sbarrato, e abbatterlo avrebbe richiesto ai soldati ben più tempo di quanto piacesse all'irritabile Foltest. Il re ordinò a Geralt di trovare un altro ingresso, così il witcher esplorò la città in cerca di un'altra strada.
Sembra che i soldati dei La Valette si fossero barricati in uno dei vicoli secondari. Il witcher decise d'indagare, sospettando che il vicolo potesse nascondere qualche ingresso segreto per il tempio.
L'intuizione di Geralt si dimostrò esatta. Il vicolo conduceva a una piccola piazza dove si trovava un pozzo che i soldati dei La Valette utilizzavano per muoversi tra il tempio e la città. Il witcher si calò nel pozzo ed entrò nel passaggio segreto.
Una galleria segreta, la cui entrata era nascosta in un vecchio pozzo, offrì una strada alternativa per il santuario. Abituato a vagare per stretti corridoi e caverne, il witcher arrivò presto in fondo alla galleria. Ora non gli restava che aprire il cancello dall'interno e far entrare l'impaziente re e le sue truppe. Ma il cancello era difeso dai soldati dei La Valette...
Dopo essersi occupato dei difensori e aver aperto il cancello, il witcher uscì per chiamare Foltest. La sua missione era stata completata, ma altri pericoli costellavano la strada verso i figli bastardi del sovrano.
Significativi dettagli della trama finiscono qui.

VideoModifica

To the Temple (The Witcher 2) HD15:00

To the Temple (The Witcher 2) HD

Inoltre su Fandom

Wiki a caso