FANDOM


Questa voce che si trova nel Physiologus è un estratto che riguarda il witcher (o strigo), che nel libro è chiamato Witchman o Strego.

"Uno strego", biascicò la vecchia. "Strigo lo chiamano alcuni. Molto pericoloso è invocarlo, sebbene necessario, perché, quando in nessun modo si riesce a liberarsi dei mostri e sozzure, lo strego ci riesce. Stare attenti bisogna...".

[...]

"Eeeeh... Stare attenti bisogna a non toccare lo strego, perchè c'è il rischio di prendersi la rogna. E nascondergli le ragazze, perchè lascivo è lo strego al di sopra di ogni misura..."

[...]

"...sebbene molto avido sia lo strego e per l'oro sbavi, non dargli più di una moneta d'argento o una e mezzo per un vodnìc, due monete d'argento per un gatto mannaro, quattro monete d'argento per un vampiro..."

Andrzej Sapkowski, Il Guardiano degli Innocenti


The Witcher


La seguente voce nel diario è una citazione parafrasata tratta dal racconto "Il confine del mondo".

Dal diario

"I witchman vengono detti anche witcher. Evocarne uno è pericoloso, anche se a volte necessario, poiché possono combattere contro mostri abominevoli che nessun altro è in grado di affrontare. I witchman non vanno toccati, per evitare di essere contagiati. Nutrono un grande interesse verso il gentil sesso, ragion per cui è meglio tenere le ragazze alla larga da loro. Nonostante siano molto attaccati al denaro, non vanno mai pagati più di una moneta per un drowner, due per un werecat e quattro per un vampiro."

Fonte